Norme Generali

L'Accademia di Belle Arti, Istituto d'Istruzione Artistica alle dirette dipendenze del Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica Alta Formazione Artistica e Musicale ha il fine di preparare all'esercizo dell'arte, mediante una frequenza ed il lavoro negli studi dell'istituto, sotto la guida di un docente. Il 21 dicembre 1999 è stata emanata la Legge 508 che ha riformato tutto il sistema delle Accademie di Belle Arti. L'Accademia di Belle Arti comprende i seguenti corsi di studio:

Decorazione

Pittura

Grafica

Scultura

Scenografia

Conservazione e Restauro

Al compimento degli studi nei singoli corsi, si consegue il Diploma accademico di I° e II° livello, equiparato alla laurea ai sensi dell'art. 6 della Legge 268 del 22/11/2002. Il Diploma di Accademia, purché congiunto a Diploma di Maturità artistica o di Arte applicata o di Magistero d'Arte e d'Istruzione secondaria di secondo grado, consente di partecipare alle abilitazioni nelle classi di concorso di cui ai DD.MM. 2/3/1972, 9/12/1972, 8/6/1974, 22/2/1979, e successivi che danno diritto all'insegnamento nelle scuole statali.