Corso di specializzazione in Manager Culturale

Il sito del corso: old.accademiabelleartilecce.com/managerculturale

Accademia di Belle Arti di Lecce Via Libertini, 3 - 73100 Lecce
Ministero dell’Università e della Ricerca, Alta Formazione Artistica e Musicale
POR PUGLIA 2000 – 2006 - Progetto Formativo Cofinanziato dal FSE, dallo Stato e dalla Regione Puglia
Complemento di Programmazione ASSE II – Risorse Culturali
Mis. 2.3 - “Formazione e sostegno alla imprenditorialità nei settori interessati - all’asse risorse culturali”
Azione b - “Azioni di formazione rivolte a giovani adulti non occupati” - Avviso n. 2/2005

Destinatari
20 Giovani adulti disoccupati
Livello di istruzione: laurea e/o certificazione equipollente di indirizzo umanistico, socio-economico, giuridico, artistico e tecnico-scientifico.

Figura professionale e finalità
La figura professionale di Alta Specializzazione (Manager Culturale) opera nell’ambito del Management dei Beni Culturali e sarà sia in grado di valorizzare e promuovere il patrimonio storico, artistico, demoetnoantropologico, archeologico, archivistico, librario ecc. presenti nel territorio e di progettare interventi per interagire e collaborare con enti pubblici e privati.

Il corso si propone l’obiettivo di formare un profilo di specializzazione in grado di:
• Predisporre e definire i progetti e le iniziative culturali
• Studiare le caratteristiche della domanda culturale, organizzare e gestire sistemi culturali ed artistici e definire le strategie di marketing e comunicazione per richiamare l'attenzione del pubblico fruitore
• Intervenire nella ricerca e nel reperimento delle risorse per la realizzazione dei progetti
• Gestire i processi economico-finanziari delle istituzioni dell’arte e della cultura
• Identificare gli esperti e organizzare i gruppi di lavoro che partecipano alla realizzazione delle manifestazioni culturali
• Progettare iniziative promozionali tra i diversi soggetti coinvolti nella definizione di forme d’offerta culturale e turistica
• Trasmettere al personale con cui opera i valori e gli elementi che definiscono il "ruolo sociale" dell'impresa culturale
• Organizzare l’Azienda applicando i principi di contabilità gestionale, i sistemi e le politiche che regolano la gestione delle risorse umane
• Individuare vincoli e reale fruibilità di un bene culturale, mobilitando le risorse locali per una sua valorizzazione
• Creare e promuovere servizi turistico-culturali ai soggetti attuatori di incoming e divulgazione culturale presenti sul territorio
• Valorizzare le capacità di aggregazione sociale e culturale
• Integrare le forme d’offerta nel circuito della fruizione dell’arte e della cultura e dello scambio turistico
• Mettere in campo capacità di autoimprenditorialità e team building nel tessuto dei beni culturali e ambientali
• Collaborare con le istituzioni presenti sul territorio e tutti gli attori dello sviluppo culturale.

Struttura del corso
L’intervento formativo per un totale di 1000 ore è basato sull'impiego di metodi didattici attivi, orientati a migliorare il coinvolgimento e l’interazione tra gli allievi: case study, testimonianze, esercitazioni individuali e di gruppo, visite presso musei, pinacoteche, gallerie, siti archeologici, centri espositivi e palazzi.
Si articola in due aree:

Primo Livello: Insegnamenti di General Management
finalizzato alla formazione delle competenze di base di management all’omogeneizzazione delle stesse.

Secondo Livello: Insegnamenti di Specializzazione
finalizzato a sviluppare competenze specialistiche nell’area del management della cultura e dei beni culturali.

Il corso prevede il potenziamento dell’azione didattica con esperienze in azienda (stage) per un totale di 400 ore in realtà come:
Soprintendenze ai Beni Culturali, Musei, Parchi Naturali, Biblioteche ed Archivi di Stato, Assessorati al turismo, Enti locali, Aziende del settore turismo, Aziende del settore culturale ed ambientale, Fondazioni ed Istituti di ricerca in ambito artistico-archeologico, altri enti che si occupano di valorizzazione di beni culturali.

Il corso è iniziato il 27 ottobre 2006.
Le lezioni si articoleranno in orario pomeridiano (15.00 – 20.00).
È previsto un rimborso di E 1,00 per ora di frequenza.

Sede
La sede del corso sarà l’Accademia di Belle Arti di Lecce via Libertini, 3  - Tel. 0832.258611 – 73100 - Lecce - old.accademiabelleartilecce.com

Certificazione finale

La partecipazione al corso sarà attestata da un certificato finale di specializzazione riconosciuto dalla Regione Puglia.